PROGRAMMIAMO
File - Classificazione dei metodi crittografici
Classificazione dei metodi crittografici

La tabella seguente fornisce una sintetica classificazione dei principali metodi di crittografia:

Famiglia Descrizione Esempi
Trasposizione Il testo cifrato C è una qualche permutazione di T (testo in chiaro) A inferriata
Sostituzione

Ogni simbolo del testo chiaro T viene 
sostituito da uno (o più) simboli nel testo cifrato C.
Monografici

Ogni simbolo del testo chiaro t viene sostituito da un simbolo dell'alfabeto cifrato di C
Monoalfabetici Ogni simbolo T viene sostituito sempre dallo stesso simbolo  C secondo una tabella di sostituzione unica. Cesare
Sostituzione
Polialfabetici Un simbolo T non viene sostituito sempre dallo stesso simbolo di C, ma con un simbolo da determinarsi per mezzo di una chiave segreta
Vigenere
OTP
Poligrafici Il testo viene diviso in gruppi di N elementi ed ogni gruppo viene cifrato con un gruppo di M elementi (M ed N possono anche essere 1, ma non entrambi altrimenti si ricade in un cifrario monografico). Polibio 
Playfair
Composti Il testo chiaro viene cifrato con un metodo ottenendo un testo cifrato che viene a sua volta cifrato con un altro metodo; questa operazione si chiama sovracifratura e può essere ripetuta molte volte. AES, DES
Macchine cifranti La cifratura e la decifratura vengono effettuate mediante macchine automatiche, in genere composte da dischi rotanti. Enigma 
Lorenz 
Sigaba
A chiave pubblica o asimmetrici Questi cifrari usano anche due chiavi: una pubblica (disponibile a tutti) e una privata (usata solo per decifrare) RSA

 

precedente - successiva

Sito realizzato in base al template offerto da

http://www.graphixmania.it